Cliccare sulle immagini per maggiori dettagli.     DONAT.IT

Arte primitiva

Mobili coloniali Mobili da giardino Complementi Home
Inoltrandosi nella giungla delle varie isole dell'arcipelago indonesiano, spesso si incontrano, in prossimitą di villaggi, statue lignee rappresentanti per lo pił figure umane, espressione di arte primitiva ormai sparita nel mondo civilizzato.
Esse vengono poste in quei luoghi, dalle tribł dei villaggi al fine di proteggere la vita del villaggio dai cattivi influssi.

Spesso queste statue sono le raffigurazioni degli antenati, e, a seconda dell'espressione di forza e potenza che gli si vuole attribuire si mettono in evidenza determinati elementi piuttosto che altri.
In questo modo si possono rinvenire statue dagli organi genitali o dalla testa sproporzionalmente grandi. In altri casi la preferenza viene data ad altri parti del corpo, oppure si realizzano composizioni di varie figure umane spesso integrate con animali.
Si tratta quasi sempre di statue poste su piedistallo, in posizione di seduta, con le braccia incrociate appoggiate sulle ginocchia, come ad indicare una quiete dell'anima in linea con la loro funzione sacra.
Kalimantan
statue
Kalimantan
statue
Timor
statue
Sumba
statue

Antica arca cerimoniale
"Batak"

Kalimantan
statue
Offerings
boat
Sumba
statue
CORNO E OSSO
Fin dagli albori dell'umanitą, l'osso e il corno animale, vengono lavorati dagli indonesiani ed adibiti a diversi usi.
Le notevoli difficoltą di lavorazione di simili materiali fanno in modo che i pił bei esemplari non si trovino frequentemente. Gli oggetti di maggior pregio provengono da Sumatra, da Timor, da Sumba e dalla parte meridionale di Sulawesi dove sono rinvenibili veri e propri capolavori tra cucchiai, fermacapelli e pettini.


Oggetti in
osso
Oggetti in
corno
Oggetti in
osso
 
Rattan Artigianato Ceramica
Legno - statue Maschere Legno - varie
Metallo Stoffe Specchi